7.9.09

Piedigrotta e politica


Roberto De Simone sulle pagine di Repubblica dà un giudizio senza appello: "Piedigrotta è un evento morto e putrefatto imposto solo dal potere politico".
L'Assessore regionale (ex assessore comunale, ex vicesindaco, ex sindaco pro-tempore, ex parlamentare) Riccardo Marone risponde che "a Napoli si critica solo".
Magari il punto è che di questa Piedigrotta nessuno sentiva il bisogno, mentre chi con il turismo ci lavora aveva qualche altra esigenza.

4.9.09

Il sesso prima di tutto!



In un trafiletto de "il giornale" leggiamo quello che già sappiamo da tempo, quello di cui in questi giorni si parla anche a Venezia, grazie al film videocracy: agli italiani non gliene frega una mazza di ambiente, sicurezza, lavoro e sviluppo! Noi si pensa a trombare! A Napoli, poi, più che altrove: il 34% degli intervistati mette al primo posto tra le proprie priorità quella di migliorare la propria vita sessuale.
Ecco perché il Berlusca ci tiene a farci sapere che è tutt'altro che impotente!

3.9.09

Gestione criminale


Io non ho elementi per sostenere, come fa Pierangelo Maurizio sul blog antibassolino, che le amministrazioni di centrosinistra in Campania abbiano favorito la camorra. Quello che so è che non c'è bisogno di prove di alcun tipo per definire criminale la gestione dei fondi pubblici a Napoli e in Campania.
La Corte dei conti quantificò, meno di un anno fa, in 34 milioni di euro il danno erariale prodotto dalle giunte Bassolino, Marone e Iervolino, con una indagine concentrata quasi esclusivamente sulla sola raccolta differenziata.
A questi vanno aggiunti quelli per le 1113 consulenze costate 11 milioni di euro censite nel 2008 (ma a marzo 2009 i costi erano già a 13 milioni di euro), quelli per la gestione allegra dei fondi europei e tutta un'altra serie di piccoli e grandi episodi.
In rete non si contano i blog ed i siti di cittadini, partiti e associazioni
impegnati nel denunciare le malefatte del centrosinistra.
L'ultimo scandalo venuto alla luce è quello delle fiere pagate dalla Regione Campania in mezzo mondo. Se proprio c'erano da spendere un po' di soldi, magari era meglio utilizzarli per preservare il patrimonio ambientale campano. O no?

2.9.09

Il mare bagna Napoli


Il mare bagna Napoli. Ed è sporco e maleodorante esattamente come la città. Una simbiosi.

Le immagini di questo (uno dei tanti) video che si trova su youtube per un napoletano sono la normalità (io il lungomare me lo ricordo così da sempre). Ma provate, per un attimo, a fare finta di non essere napoletani.

31.8.09

Pur’ ‘e púlice ténono ‘a tosse.


No, il titolo del post di oggi non è la scritta su una maglietta di Napolimania, è il commento che Bassolino, dal suo blog, ha indirizzato al segretario del PD Franceschini, reo di essersi detto fermamente contrario ad un ritorno dell'attuale Presidente della Regione Campania al ruolo di Sindaco di Napoli.
Un commento laconico e sprezzante, dai toni quasi minacciosi. In napoletano, infatti, il detto citato da Bassolino significa "persino le pulci hanno la tosse" e si usa in riferimento a chi parla senza avere voce in capitolo.
Questo ci vuole dire Bassolino? Che sul futuro delle istituzioni napoletane e campane nessuno può parlare tranne, naturalmente, lui?
Da cittadino e da uomo di sinistra sono indignato. Capisco, però, perché Bassolino non vuole che altri si interessino della Campania e del suo operato. L'ultima volta che qualcuno l'ha fatto, è andata a finire così.

Meno male che anche le pulci tossiscono....

28.8.09

Arena Materdei


E' una specie di Bronx quello che gli abitanti di Materdei descrivono nelle interviste realizzate per Repubblica da Anna Laura De Rosa.
Qualcuno potrebbe pensare alla solita periferia disastrata delle grandi metropoli urbane... invece si tratta di un quartiere centrale e molto interessante dal punto di vista architettonico.
Il fatto che sia abbandonato a se stesso, come quasi tutta la città, d'altronde, è uno dei 100.000 motivi per i quali gli amministratori comunali che si sono succeduti dal 1993 ad oggi dovrebbero avere il buon gusto di lasciare la politica. Bassolino in primis (a proposito, speriamo che il congresso PD lo vinca Franceschini). Già, lasciare la politica... ma non dev'essere semplice abbandonare tutto...

27.8.09

Arancia Meccanica Flegrea


In quattro, poco più che maggiorenni, rapiscono un coetaneo lo sottopongono a giochetti vari da riprendere e mettere online, lo imbavagliano e lo legano in un'autovettura dove gli fanno passare una notte intera. All'alba lo vanno a svegliare e minacciano di dargli fuoco. Il giovane viene salvato solo dall'intervento degli agenti del Commissariato di Polizia San Paolo, chiamati da qualcuno.
La notizia è terrificante e, soprattutto, vera. Nonostante questo non pare abbia avuto lo stesso risalto di altre che, per di più, erano false. Il riferimento è ai presunti tentati rapimenti di bambini da parte dei Rom e Nigeriani.

26.8.09

Vendesi rifiuti




Accade che alla stazione di Napoli, di fronte allo stazionamento degli autobus, durante la notte abbia luogo il mercato del riciclo. Sono 12 le tonnellate di merce di ogni genere sequestrata il 25 agosto dalla Polizia Municipale e dagli operatori dell'ASIA.
La gran parte della mercanzia proviene direttamente dai cassonetti della città, viene raccolta dai circa 100 nomadi "responsabili" del mercato e viene esposta dalla notte all'alba a Piazza Garibaldi.
Il paradosso è che si tratta, senza ombra di dubbio, del più efficiente sistema di raccolta differenziata che sia mai stato sperimentato a Napoli.

25.8.09

SOS


E' una richiesta di aiuto, quella rivolta dal sito gentedinapoli.it, per cercare di non morire.
Sul sito è pubblicato un tristissimo vademecum di sopravvivenza urbana. Su youtube, invece, sono stati caricati video come questo:

Impressionante, vero?
Soprattutto se subito dopo ci guardiamo questo:

24.8.09

Lido Maceria




Apprendiamo dal Corriere del Mezzogiorno della performance dell'artista Rosanna Borgo realizzata sulla Pedamentina. Un crollo avvenuto nel giugno scorso ha tagliato in due una delle più famose scale di Napoli e lasciato uno stabile senza gas. L'artista ha trasformato le macerie in un lido, con tanto di bagnanti, ombrelloni e fette di anguria. L'arte, in questo caso, si distingue dalla realtà per la mancanza del mare. Se l'acqua bagnasse la Pedamentina, infatti, avremmo ora un altro lido mappatella.

Oltre due mesi per ripristinare un sito di interesse storico, turistico e culturale che già l'anno scorso era stato al centro di una iniziativa singolare. All'epoca, infatti, furono gli studenti del Liceo Classico Pansini a ripulire la Pedamentina. Mica dovremo aspettare che siano gli studenti di Ingegneria a ripristinare la scalinata?

21.8.09

Lempio e poi svacanto

Il suo quarto d'ora di notorietà un signore napoletano se lo è guadagnato con una intervista rilasciata a Videocomunicazioni Napoli video.
Non poteva mancare il suo gruppo su facebook mentre un po' a sorpresa qualcuno gli ha persino dedicato una sorta di rap.
La notizia risale alla fine del mese di luglio e riguarda la scoperta di alcune piscine fuori terra(in rete ci sono le foto di due piscine, ma secondo alcuni erano tre) spuntate nel centro storico di Napoli.


Tutto molto folkloristico e pittoresco, secondo i mass media italiani.
Terrificante, invece, secondo me.
Con assoluto spregio di ogni sorta non dico di legge, ma di senso comune, alcuni cittadini (sic) hanno impiantato abusivamente una piscina di 12 metri quadrati che contiene 12.000 litri d'acqua.
La piscina veniva (viene ancora?) "lempita" e "svacantata" ovvero riempita e svuotata ogni giorno, quasi certamente con acqua potabile. In 10 giorni sono almeno 120.000 litri di acqua potabile, pari al fabbisogno giornaliero di 600 persone in Italia.
Occupazione di suolo pubblico, assenza di qualunque norma igienico sanitaria.
Assenza di controlli da parte della polizia municipale (la piscina l'ha scoperta un giornalista, mica un vigile).
L'addetto alla piscina (chiaramente analfabeta e rappresentativo di una buona fetta di popolazione) mostra anche chiari segni di dissociazione (forse era emozionato) asserendo di riempire la piscina di sera e di svuotarla la mattina, il che significa che il bagno si farebbe di notte.
Vorrei vivere in un posto dove tutto ciò sarebbe impensabile.

20.8.09

Foto dalla finestra

Si chiama così una rubrica dell'edizione napoletana di Repubblica.it.
"Napoli nelle vostre fotografie, così come la vedete dalla vostra finestra, così come avete imparato ad amarla.
Puntate l'obiettivo e, nel rispetto della privacy dei vicini, pubblicate i vostri scatti più belli." Questo è l'invito formulato dalla redazione e questi sono alcuni degli scatti inviati dai lettori:





Come si fa a non amarla questa città?
foto tratte da http://napoli.repubblica.it/dettaglio/foto-dalla-finestra/1292809

19.8.09

Grotta marrone

I carabinieri hanno sorpreso due dipendenti della Ecology (sic) di Castellamare di Stabia mentre scaricavano direttamente nella grotta azzurra i liquami prelevati a pagamento da alberghi e ristoranti di Capri.
Magic Italy e Magic Naples.

addthis